Gran Loggia D'Italia di Rito Scozzese

Gran Loggia D'Italia di Rito Scozzese

Chi siamo
Approfondimento

NEWS IN EVIDENZA

NEWS IN EVIDENZA

Eletto il nuovo Sovrano Gran Commendatore del Rito Scozzese
Approfondimento

Contro la P3. Le nostre Ragioni.

Contro la P3. Le nostre Ragioni.

La Massoneria ad un bivio
Approfondimento

CHI SIAMO

La Gran Loggia d'Italia di Rito Scozzese (GLDIRS) è un’associazione di liberi pensatori che aspirano alla conoscenza e coltivano ideali etici e filantropici.

Non ha alcun pregiudizio per le diversità etniche, di genere, politiche o religiose. Apre le porte a chiunque mostri sincero interesse al miglioramento di sé stesso, sotto il profilo morale e spirituale, e sia disposto a seguire un comportamento virtuoso ed eticamente corretto.

Pur affermando il valore della solidarietà umana, rifiuta ogni forma di favoritismo e di mutuo soccorso.

Il suo metodo di ricerca, fondato sul simbolismo e sull’approfondimento dei saperi tradizionali, si propone di scoprire le verità nascoste in ogni forma di civiltà.

Pratica la vera tolleranza, che permette a ciascuno di esprimere liberamente le proprie idee e di ottenere che siano prese in considerazione e rispettate anche da chi non le condivide.

Interdice nei suoi lavori la discussione di argomenti di politica e di religione, perché fonte di divisione, e promuove ogni iniziativa che favorisca la formazione di centri di unione fraterna.

Promuove idee e azioni virtuose per il bene ed il progresso della società.

Messaggio di benvenuto del Gran Maestro

Nell’inaugurare il sito della Gran Loggia d’Italia di Rito Scozzese rivolgo un cordiale saluto a tutti coloro che lo visiteranno, ringraziandoli per il tempo che vorranno dedicare a questa “navigazione” e auspicando che qualunque sia il loro scopo, ricerca di informazioni o semplice curiosità, possano trovare soddisfacente risposta.

La Massoneria che si propone al pubblico attraverso questo sito è un’associazione di donne e uomini diversi tra loro per età, condizione sociale, esperienza, orientamento politico e religioso, ma accomunati da un medesimo anelito di libertà, che li rende critici verso ogni forma di condizionamento e desiderosi di realizzare la propria personalità in una prospettiva di elevazione morale e spirituale.
Questa continua ricerca, arricchita dalla esperienza di tutti quelli che vi partecipano, li unisce come compagni di viaggio e li rende fratelli nella condivisione di una scelta di vita virtuosa.
La pratica massonica si avvale dei riti e dei simboli  delle più antiche tradizioni iniziatiche, attraverso i quali segue ogni traccia di “Sacro” per scoprire verità nascoste.
Il sito si propone quindi di diffondere questa modalità di ricerca della conoscenza, alternativa alla scienza ufficiale, che si affida all’intuito oltre che alla intelligenza razionale e inoltre di offrire testimonianze di fatti e storie relative alla Massoneria, di trattare argomenti di arte e cultura, di commentare questioni di interesse comune con obiettività, senza assumere posizioni contrarie al principio irrinunciabile di tolleranza.

Il sito è aperto a tutti, a dimostrazione che la Massoneria non si nasconde ma al contrario vuole farsi conoscere ed apprezzare nella sua essenza, per vincere la diffidenza della opinione pubblica, dovuta a disinformazione e/o pregiudizio ed offrire accoglienza ai tanti spiriti liberi che sono alla ricerca del senso della vita.

La Gran Loggia d’Italia di Rito Scozzese è altresì pronta al confronto di idee e opinioni con chiunque, nella ferma convinzione che la dialettica costruttiva sia garanzia della convivenza civile e fermento del progresso umano.

Il Gran Maestro
Sergio Ciannella

La Storia

La Gran Loggia d'Italia di Rito Scozzese nasce come emanazione del Supremo Consiglio del 33° ed ultimo Grado del del Rito Scozzese Antico ed Accettato, il cui governo è stato assunto in via provvisoria da Sergio Ciannella, Venerabile Gran Priore, in forza dell’art. 49 dello Statuto, che attribuisce a questa carica il potere di sostituire il Sovrano Gran Commendatore e il Luogotenente in caso di vacanza.
Leggi

Perché registrarsi?

Accesso a contenuti esclusivi e approfondimenti